2020

Quarta edizione

Con il bando 2020-21, l’UNHCR intende premiare le aziende e le altre realtà a vario titolo impegnate nel mercato del lavoro – quali ad esempio associazioni di categoria, camere di commercio, servizi per il lavoro pubblici e privati, associazioni e cooperative, sindacati, enti pubblici, ecc. – che si sono distinte per aver favorito i processi d’integrazione lavorativa di richiedenti e beneficiari di protezione internazionale in Italia.

In particolare, le aziende e i soggetti che risulteranno vincitori dei premi Welcome. Working for Refugee Integration e We Welcome potranno perseguire, attraverso l’esposizione del logo che verra’ loro conferito, i seguenti obiettivi:

  1. Testimoniare l’adesione a un modello di società inclusiva, prevenire e combattere sentimenti di xenofobia e razzismo nei confronti dei richiedenti asilo e dei beneficiari di protezione internazionale;
  2. Assumere una parte di responsabilità nella costruzione di una società più equa e sensibile ai bisogni di chi è stato costretto ad abbandonare il proprio paese a causa di guerre, conflitti e persecuzioni;
  3. Rafforzare le opportunità di integrazione per richiedenti e beneficiari di protezione internazionale, incoraggiando, attraverso il loro impegno e la loro testimonianza, altre aziende ad assumere rifugiati.

Il bando, di norma annuale, per la corrente edizione prevede, in conseguenza delle particolari circostanze dovute alla pandemia di covid-19 in corso, un’estensione dei termini di partecipazione di 12 mesi. Saranno quindi considerate eleggibili le attività realizzate dal 01/01/2020 al 31/10/2021. Sono previsti due diversi riconoscimenti: il logo Welcome. Working for refugee integration e il logo We Welcome.

Il primo è rivolto alle aziende che hanno assunto richiedenti asilo e beneficiari di protezione internazionale o ne hanno favorito l’inserimento lavorativo attraverso programmi di tirocinio e di formazione. Il logo Welcome. Working for refugee integration, non può essere assegnato a cooperative e altri enti che gestiscono centri di accoglienza, che potranno invece candidarsi a ricevere il logo We Welcome. Inoltre, non saranno considerati ammissibili gli inserimenti lavorativi sostenuti esclusivamente con fondi terzi, ma è richiesta la copertura almeno parziale del costo da parte dell’azienda.

Possono candidarsi per ricevere il logo We Welcome tutte le realtà impegnate a vario titolo nel mercato del lavoro (ad esempio le associazioni di categoria, camere di commercio, servizi per il lavoro pubblici e privati, associazioni e cooperative, sindacati, ecc.) che, tra il primo gennaio 2020 e il 31 ottobre 2021, hanno favorito la presentazione di almeno una domanda per il premio Welcome. Working for refugee integration da parte di un’azienda selezionata per ricevere il premio nella presente edizione. Nella valutazione delle candidature verranno considerate le attività di supporto e promozione all’inserimento lavorativo dei richiedenti asilo o rifugiati particolarmente innovative e di successo.

Il termine per partecipare al bando è il 31 ottobre 2021. Leggi il regolamento e invia telematicamente la tua candidatura, compilando il formulario online.

Il Comitato di Valutazione delle candidature sarà costituito da rappresentanti di UNHCR, del Ministero del Lavoro, di Confindustria, del Global Compact Network Italia e di Radio24/il Sole 24 ore.

  • 31 Ottobre 2021
Regolamento